F. A. Q. > Le superfici in pietra

Quali sono i pavimenti che si possono CRISTALLIZZARE?

(1/1)

Assistenza tecnica:
Si possono cristallizzare tutti i pavimenti in pietra calcarea, tipo marmo, travertino, graniglia, palladiana.
La cristallizzazione si effettua dopo aver lavato a fondo la superficie da trattare, con il decerante specifico EUSTRIP, diluito al 10-20%, aspirato e risciacquato, per la rimozione di sporco, vecchi strati di cera, eliminazione della piombatura, per creare cioè le condizioni ideali per la cristallizzazione.
A pavimento perfettamente asciutto e ad una temperatura superiore a 10 °C, nebulizzare un velo (10 gr/mq) di ASTRO (puro), procedendo su aree limitate non superiori a 1-2 mq. Passare per qualche minuto la monospazzola a “bassa velocità” equipaggiata di disco in lana d’acciaio fino ad ottenere il lucido desiderato.
Al termine del trattamento effettuare una scopatura a secco con frange impregnate con STATOKIT AF per rimuovere i residui di lana d’acciaio, che potrebbero nel tempo creare dei puntini di ruggine.
Per la manutenzione giornaliera, mantenere il lucido con pulizie a umido, sia manuali che meccaniche con lavapavimenti, utilizzando FLASH o BLITZ all’1%.

Navigazione

[0] Indice dei post

Vai alla versione completa