TEST

Domanda 1

Cosa contraddistingue un prodotto disinfettante da un prodotto sanificante / igienizzante?

  1. Il disinfettante e' registrato presso il Ministero della Salute, il sanificante non e' registrato.
  2. Il prodotto sanificante riporta sempre in etichetta una croce blu.
  3. Il prodotto sanificante e' registrato presso il Ministero della Salute,il disinfettante no.
Domanda 2

Nella pulizia spray a secco dei bagni, quali vantaggi si hanno utilizzando la carta al posto dei panni per asciugare le superfici?

  1. Igienici in quanto la carta viene eliminata frequentemente insieme allo sporco assorbito.
  2. Economici in quanto la carta costa meno dei panni.
Domanda 3

Che differenza c'e' tra una scopa tradizionale e una scopa a frange?

  1. Con la scopa a frange raccogliamo piu' sporco senza sollevare polvere.
  2. Con la scopa tradizionale si lavora piu' velocemente.
  3. Con la scopa tradizionale siamo sicuri che il cliente rimanga soddisfatto .
Domanda 4

Quale delle seguenti pietre non e' cristallizzabile?

  1. Marmo: roccia composta prevalentemente di carbonato di calcio.
  2. Travertino: roccia sedimentaria contenente vari tipi di carbonati.
  3. Granito: roccia prevalentemente silicea.
Domanda 5

Quale di questi dischi e' indicato per il lavaggio a fondo di pavimenti resilienti come pvc, linoleum o gomma?

  1. Bianco.
  2. Acciaio.
  3. Verde.
Domanda 6

Su quali superfici non si possono utilizzare prodotti a forte acidita'?

  1. Plastica.
  2. Marmo.
  3. Gomma.
Domanda 7

Tra le differenti tipologie di tecniche di pulizia, quali risultano essere le piu' energiche?

  1. Le tecniche di Manutenzione Giornaliera.
  2. Le tecniche di Manutenzione Periodica e straordinaria.
  3. Non c'e' differenza, l'unica distinzione sta nella periodicita' delle operazioni.
Domanda 8

Quale delle seguenti operazioni non e' effettuata da una macchina lavasciuga?

  1. Battitura.
  2. Spazzatura.
  3. Aspirazione.
Domanda 9

Quale di queste tecniche di smacchiatura superfici tessili e moquette e' corretta?

  1. Spruzzo uno smacchiatore specifico all'interno del perimetro della macchia , con una spazzola morbida rimuovo lo sporco agendo dal perimetro esterno verso il centro della macchia e alla fine tampono con carta assorbente o stracci asciutti.
  2. Spruzzo uno smacchiatore specifico, lascio agire qualche secondo e sfrego con una spazzola di nylon anche ben oltre il perimetro della macchia, asciugo e risciacquo con acqua.
  3. Spruzzo un prodotto specifico, lascio agire qualche minuto e spruzzando acqua vado ad emulsionare lo sporco; infine risciacquo fino ad eliminare eventuale schiuma.
Domanda 10

Nella tecnica di lavaggio di fondo dei vetri con vello e tergivetri qual e' la modalita' corretta di utilizzo del tergivetro?

  1. Passare il tergivetro per bande parallele verticali: dall'alto verso il basso, mantenendo il tergivetro in posizione perfettamente orizzontale per permettere una rapida discesa della soluzione detergente sporca.
  2. Passare il tergivetro per bande orizzontali parallele: dall'alto verso il basso e da sinistra verso destra, mantenendo il tergivetro in posizione leggermente inclinata verso il basso.
  3. Passare il tergivetro orizzontalmente; lasciare scendere la soluzione detergente sporca lungo i bordi e infine asciugare i telai e gli angoli con un panno.