TEST

Domanda 1

Quali di questi fattori sono quelli che influenzano le operazioni di pulizia professionale?

  1. Diluizione, travaso, dispositivi di protezione individuale.
  2. Azione chimica, tempo di contatto, temperatura, azione meccanica.
  3. Deodorare, detergere, disinfettare, proteggere.
Domanda 2

Nella pulizia spray a secco dei bagni, quale di queste procedure e' corretta?

  1. Spruzzare il prodotto direttamente sui sanitari ( o sul panno in presenza di interruttori o apparecchiature elettriche ) ed asciugare con carta o panno di colore diverso da quello utilizzato per il wc e il resto dei sanitari .
  2. Passare un panno inumidito con acqua pulita e deodorare l'ambiente.
  3. Spruzzare il prodotto, lasciarlo agire qualche minuto e sciacquare abbondantemente con acqua, nel caso di acque dure asciugare con carta.
Domanda 3

Che differenza c'e' tra un panno in cotone e un panno in microfibra?

  1. Il panno in cotone rimuove meglio lo sporco, ma non assorbe come la microfibra.
  2. Il panno in cotone ha una capacita' assorbente superiore alla microfibra, mentre la microfibra rimuove meglio lo sporco rispetto al cotone.
  3. Il panno in cotone e' sempre bianco, mentre quello in microfibra e' colorato, per facilitare il codice colore nella pulizia dei bagni.
Domanda 4

Qual e' la reazione chimica che avviene durante la cristallizzazione?

  1. Cristallizzante a base acida + carbonato della pietra = sale metallico.
  2. Cristallizzante acido + metallo del disco in lana d'acciaio = sale metallico.
  3. Cristallizzante alcalino + silice della pietra = film vetroso.
Domanda 5

Quale delle seguenti "tipologie" di prodotti chimici non vengono utilizzate durante gli interventi di manutenzione straordinaria?

  1. Detergenti neutri di manutenzione per superfici e pavimenti.
  2. Protettivi.
  3. Deceranti.
Domanda 6

Quale e' il pH di una soluzione neutra?

  1. 7.
  2. 70.
  3. 35.
Domanda 7

In base a cosa bisogna scegliere la tecnica di pulizia piu' appropriata da utilizzare?

  1. All'esperienza del personale impiegato.
  2. Al tipo di sporco presente.
  3. Non c'e' un motivo specifico, ogni operatore deve poter scegliere la tecnica che preferisce.
Domanda 8

A cosa serve il disco trascinatore della monospazzola?

  1. A lavare le pavimentazioni a fondo, grazie all'azione dei dentini sullo sporco.
  2. A mantenere agganciato il disco che e' stato scelto per lucidare o lavare a fondo.
  3. A facilitare il trascinamento da un punto all'altro mentre si opera.
Domanda 9

Quanti serbatoi possiede una macchina a iniezione / estrazione ?

  1. Due, uno per il recupero dell'acqua sporca, uno per la soluzione lavante.
  2. Tre, uno per l'acqua pulita, uno per il recupero dell'acqua sporca e uno per il detergente.
  3. Uno, per la soluzione lavante di acqua e detergente.
Domanda 10

Su quali tipologie di superficie si puo' eseguire il trattamento con protettivi al solvente?

  1. PVC.
  2. Gomma e linoleum.
  3. Cotto e legno.